Regione Basilicata

Natura e parchi

Ultima modifica 26 ottobre 2017

Scenari incredibili allo sguardo di chi li osserva affiorano nel territorio di Noepoli, nel cuore della Val Sarmento, al cospetto di imponenti pareti rossicce di arenaria e guglie rocciose che puntano verso il cielo.

Questi “giochi” della natura e del tempo, costruiti nei millenni dalla furia delle acque del Sarmento, contribuiscono a formare paesaggi sorprendenti tanto da essere paragonati a quelli del Gran Canyon statunitense.

Il paese, inoltre, come tutti gli altri paesi immersi nell’ambiente naturale lussureggiante e florido nel territorio del Parco Nazionale del Pollino, è circondato da una fiorente vegetazione e, in particolare, presso il bosco Farneta, compreso anche nel comune arbëreshë di San Costantino Albanese, si possono dedicare giornate alla raccolta di funghi e di castagne.

Lungo itinerari e percorsi accattivanti ci si inoltra in fitti boschi che conducono fino ai sinuosi Pini Loricati, simbolo del parco, i quali si possono ammirare soprattutto sulla cima di Serra di Crispo, denominata il “Giardino degli Dei”.

In questi spazi di aggirano esemplari come il lupo appenninico, cinghiali e caprioli, scoiattoli, istrici e lontre, mentre tra i volati bili si distinguono picchi e gufi reali, falchi pellegrini e gheppi.